www.itrimpianti.com

Impianti trattamento rifiuti elettronici dismessi RAEE, pneumatici PFU, rottame ferroso e non


In questa sezione vogliamo illustrarvi gli altri  tipi di impianti che potrete trovare in I.T.R.,  nei quali la nostra azienda si è specializzata nel corso degli anni.


 

Impianti per il trattamento di apparecchiature elettroniche e elettriche (RAEE)

 

Gli impianti RAEE di trattamento e riciclaggio consentono di trattare materiali elettrici ed elettronici quali personal computer, video, monitor, stampanti con l'obiettivo finale di produrre materiale finito o semi lavorati destinati alle industrie di trasformazione o di produzione. Elemento fondamentale degli impianti I.T.R. per il recupero RAEE è la forte modularità che permette ai nostri clienti di poter trattare in forma semplice e sicura le apparecchiature elettriche ed elettroniche fuori uso.

La linea di triturazione RAEE include qualsiasi tipo di processo, dai sistemi di selezione, di triturazione ai sistemi di separazione e quindi:
  • area di carico con accettazione dei materiali e separazione degli stessi (vengono sempre separati monitor e video dagli altri componenti)
  • impianti per il trattamento dei video pre-selezionati
  • area con impianto di lacerazione con successive aree di cernita manuale
  • area di bonifica dove vengono separati condensatori, schede, cavi e altre parti hardware
  • area di macinazione con sistema di captazione delle polveri
  • linea completa di separazione dei materiali attraverso separatori
  • area con sistemi di separazione a correnti indotte
  • impianto di aspirazione ed abbattimento polveri derivanti dal processo di macinazione e di bonifica di tutti i flussi areosi
Inoltre vengono sempre progettatti da I.T.R. tutti i sistemi che lavorano tra i diversi processi come silos di contenimento, nastri trasportatori, sistemi pulitori dell'aria e sistemi per il trasporto pneumatico.

  

 

Impianti di recupero frigoriferi fuori uso


Gli impianti di trattamento e riciclaggio frigoriferi fuori uso della I.T.R. consentono di riciclare frigoriferi, freezers e sistemi di climatizzazione attraversoi processi di triturazione, riduzione e separazione dei diversi materiali, allo scopo di produrre materia prima secondaria destinata al settore dell'industria di produzione e trasformazione. Elemento fondamentale degli impianti I.T.R. è l'assoluta modularità progressiva, la quale consente un processo di frantumazione a temperatura ambiente per raggiungere materiali in uscita con granuli e dimensioni qualitative in base alle esigenze del mercato.

La linea di triturazione frigoriferi fuori uso I.T.R. include qualsiasi tipo di processo, dai sistemi di triturazione, di granulazione ai sistemi di separazione e quindi:
  • area di carico automatico con accettazione dei frigoriferi nella linea di riciclaggio
  • area di bonifica manuale dove vengono tolti manualmente compressori e olii dei frigoriferi
  • isola con impianto criogenico per la captazione e l'estrazione del Freon (CFC)
  • area triturazione con sistema di captazione del poliuretano e invio al silo di stoccagio
  • linea completa di separazione dei materiali ferrosi e plastici attraverso separatori densimetrici
  • impianto di aspirazione ed abbattimento polveri derivanti dal processo di triturazione e di bonifica di tutti i flussi areosi 
Inoltre vengono sempre progettati da I.T.R . tutti i sistemi che lavorano tra i diversi processi come sili di contenimento, nastri trasportatori, sistemi pulitori dell'aria e sistemi per il trasporto pneumatico.

   

 

Impianti di trasformazione per pneumatici fuori uso (PFU)


Gli impianti di trattamento e riciclaggio pneumatici fuori uso della I.T.R. consentono di trattare pneumatici per autovetture, camion, trattori e autoveicoli industriali e speciali con l'obiettivo finale di produrre materiali finiti o semi lavorati destinati alle industrie di trasformazione o di produzione di energia. Elemento fondamentale degli impianti I.T.R. è l'assoluta modularità progressiva, la quale permette, anche in tempi successivi e senza modifica dell'impianto esistente, di ampliare il tutto adeguandolo alle esigenze future. Il processo da noi offerto è un processo essenzialmente meccanico, il quale, senza utlilizzo di sistemi chimici o gas neccessari per il congelamento della gomma, permette di ottenere delle ottime capacità produttive dell'impianto contenendo i costi di gestione e di manutenzione dello stesso. Il processo di lavorazione avviene in temperatura ambiente e consente di raggiungere materiali in uscita di granulazione e polverizzazione con dimensione da 0 a 4 mm con completa deferrizzazione e totale separazione della tela.

La linea di triturazione pneumatico fuori uso I.T.R. include qualsiasi tipo di processo, dai sistemi di triturazione, di granulazione ai sistemi di separazione e quindi:
  • linea di stallonatura per pneumatici industriali (Camion)
  • linee di ciabattatura del pneumatico con pezzatura 100 x 100 (oa qualsiasi pezzatura richiesta)
  • linea completa di triturazione
  • linea completa di vaglio, granulazione, separazione e deferrizzazione
  • sistemi di separazione dei materiali ferrosi e tessili
  • impianto di aspirazione ed abbattimento polveri derivanti dal processo di triturazione
Inoltre vengono sempre progettatti da I.T.R. tutti i sistemi che lavorano tra i diversi processi come sili di contenimento, nastri trasportatori e vibranti, e sistemi per il trasporto pneumatico.

 

Impianti di valorizzazione metalli ferrosi e non ferrosi


Gli impianti di valorizzazione  e riciclaggio consentono di trattare metalli ferrosi e non ferrosi mediante l'utilizzo di sistemi per la triturazione e separazione  dei materiali con l'obiettivo un prodotto finale pronto forno destinato alle industrie metallurgiche. Elemento fondamentale degli Impianti I.T.R. per il recupero dei materiali ferrosi e non, è dato dalla capacità di processare il recupero di ferro, profili di alluminio, latte e lattine i quali si possono reimpiegare nella fasi di fusione attraverso la vendita del materiale lavorato.

La linea di triturazione metalli ferrosi e non ferrosi I.T.R. include:

  • area di carico con accettazione dei materiali e separazione degli stessi (suddivisione iniziale dei materiali ferrosi e non)
  • linea di triturazione con produzioni fino a 50 Ton/h 
  • separazione delle varie frazioni metalliche e non
  • aspirazione ed abbattimento polveri derivanti dal processo di triturazione e di bonifica di tutti i flussi areosi
Tutti i diversi processi sono collegati tra di loro attraverso nastri trasportatori oltre che ai sistemi per il trasporto pneumatico e lo stoccaggio del materiale derivato.

  
© O.M.A.R. S.r.l. - E-mail: info@omar.it
C.F. - P.IVA - Reg. imprese TV N°03385030261
N° REA TV 268233 - Capitale sociale 103.480,00 Euro
Scopri anche...
OMAR SRL impianti di aspirazione

Il miglior mix tra
impianti di riciclaggio rifiuti e
protezione dell'ambiente
   I.T.R. Video